OLTRE LA TELECAMERA

Il set è, per definizione, uno spazio finto e virtuale che sullo schermo prende vita e diventa teatro di eventi, emozioni e magie che solo il Cinema può e sa creare. Il compito di (ri)disegnare questa realtà “fittizia” spetta allo Scenografo, che progetta e costruisce materialmente anche intere porzioni di città oppure modifica, modella, adatta alle esigenze delle riprese ambienti naturali.
Come accade nel film “My Lai Four”, una produzione italiana diretta da Paolo Bertola per la Diamonds International Film che racconta con occhio analitico la Guerra nel Vietnam. La pellicola è ambientata nelle foreste del sud-est asiatico e l’intervento dello Scenografo, Claudio Cosentino, è concentrato proprio su queste modifiche allo spazio naturale, ovvero la costruzione di villaggi e postazioni militari, ma anche trasformando campi e porzioni intere di territorio.

Nel video di backstage che ti presentiamo in questo nuovo appuntamento “Oltre la telecamera” possiamo analizzare da vicino il lavoro di Cosentino, e in modo particolare i trucchi del mestiere utilizzati per ricreare un passato il più credibile e realistico possibile, alternando sapientemente le riprese del dietro le quinte con il montaggio definitivo del film. Un gioco di rimandi in cui realtà e finzione si sovrappongono e permettono di capire al meglio le straordinarie potenzialità del Cinema…

backstage MY LAI FOUR